Blog

  1. Home
  2. /
  3. Blog
  4. /
  5. Scopri tutte le tendenze...

Scopri tutte le tendenze del caffè

Il caffè si è evoluto, da semplice stimolante del mattino è diventato sempre più una bevanda da gustare lungo l’intera giornata e i consumatori di caffè si stanno trasformando sempre più in veri e propri intenditori.

In virtù di questo, come sono cambiate le abitudini e quali saranno le nuove tendenze del caffè? Dal consumo lento e consapevole alla Third Wave, la “terza onda” del caffè che ha raggiunto l’Italia partendo dagli USA.

Un consumo consapevole

I coffee lovers prestano sempre maggiore attenzione alla qualità del caffè che bevono. In particolar modo, si documentano sull’origine delle miscele, sulla preparazione e sulle condizioni di coltivazione, di produzione, e l’etica nella distribuzione dei ricavi tra tutte le parti coinvolte.

Inoltre, c’è un’attenta ricerca delle miscele più esclusive, particolari e caratteristiche, per questo motivo, i bar e i professionisti del caffè in generale, hanno iniziato a diversificare e ad ampliare la propria offerta.

Un consumo lento

Il bar luogo in cui bere un espresso e via, un pit-stop dalle attività quotidiane. Tuttavia, nel corso degli anni, questa tendenza si sta modificando e il bar è tornato ad essere un luogo di incontro, dove trascorrere piacevoli momenti di relax.

Sempre più spesso, infatti, il consumo fugace al bancone viene sostituito dal servizio al tavolo, dove i Clienti intavolano piacevoli conversazioni, si trattengono a leggere il giornale o si ritagliano del tempo dalla frenesia di tutti i giorni.

Per questo i baristi attenti alle esigenze dei loro Clienti, scelgono caffè di ottima qualità e curano i dettagli, la presentazione ampliando la proposta.

La Third Wave

Third Wave, terza onda, è un termine che vuole raccontare come è stato vissuto il caffè in un dato periodo storico. A dargli questo nome è stato Trish Rothgeb nel 2003. L’idea è che ogni onda si basi e reagisca all’ultima.

La prima onda ci riporta negli anni Sessanta, quando il caffè è diventato accessibile a tutti e il suo consumo è cresciuto in modo esponenziale, è entrato nelle case ed è diventato la piacevole abitudine che ancora oggi conosciamo.

Nella seconda onda, il caffè diventa un Trend, c’è una maggiore divulgazione delle origini, le catene investono su un consumatore informato, ma continuano a focalizzarsi sull’esperienza di consumo fine a se stessa più che sull’attenzione alla materia prima utilizzata e all’importanza di bere un buon caffè in purezza.

Si arriva così alla terza onda: che ha rivoluzionato il modo di vivere il caffè, non solo per i consumatori, ma anche per tutta la filiera del caffè.

In questa onda c’è un aumento della qualità del caffè, si pone l’accento sul commercio diretto, sulle aziende che investono nella sostenibilità, c’è un maggiore rispetto della materia prima e, infine, sono nati metodi di estrazione innovativi.

Accanto al momento della degustazione, quella quindi legata al consumo, nasce un racconto i cui protagonisti sono i produttori, gli importatori, i torrefattori e i baristi, per spiegare al consumatore finale perché un caffè è speciale rispetto ad un altro, rendendolo consapevole del viaggio che c’è dietro una tazzina di caffè.

 

 

 

 

 

Condividi su